Pasticcio di patate

Tra un pasticcio e l'altro qualcosa cucino

Cioccolata calda

cioccolata calda
Ingredienti per due persone:

  • 250 ml  di latte
  • 20 gr.  di fecola di patate
  • 25 gr. di cacao amaro (io ho usato il perugina)
  • 50 gr. di zucchero

Preparazione:

  1. In un pentolino scaldate il latte.
  2. In una ciotola mettere la fecola ,il cacao e lo zucchero.
  3. Aggiungete gradatamente il latte caldo e rigirate per farlo assorbire.
  4. Finito il latte, rimettere nel pentolino e portare sul fuoco.
  5. Fate bollire per 4-5 minuti a seconda dei vostri gusti e del grado di densità desiderata.

P.s. Nella foto ho esagerato con la panna! :)

Ravioli rossi di ricotta con pesto

foto 5 foto 1 foto 2 foto 4

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di farina
  • 2 tuorli (1 tuorlo per 100 g di farina)
  • Passata di pomodoro o concentrato per dare colore alla pasta
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 100 g di ricotta fresca
  • Parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo tritato q.b

Preparazione:

  1. Preparazione della sfoglia dei ravioli: impastare a mano la farina ed i tuorli d’uovo, aggiungendo del concentrato di pomodoro per dare colore (nella foto ho aggiunto del sugo avanzato e non si vede molto il colore della pasta). Se l’impasto dovesse risultare duro potete aggiungere dell’acqua tiepida affinché l’impasto diventi omogeneo. Aggiungete anche un pizzico di sale. Impastate per 15/20 minuti circa. Fate riposare l’impasto ottenuto 30 minuti avvolto nella pellicola o in un panno umido. Con un mattarello tirate bene l’impasto a sfoglia molto sottile.
  2. Preparazione del ripieno: mettete nel mixer la ricotta fresca, parmigiano grattugiato, prezzemolo e sale.
  3. Cuocete i ravioli in acqua bollente salata con un goccio di olio per non farli attaccare, scolateli ed aggiungete del pesto fresco ed un goccio di olio a crudo.

Ancora più buoni…..al Ragù!!! :)

Eccoli i ravioli di ricotta al ragù! (in questo caso nell’impasto potete non mettere del concentrato di pomodoro)

ravioli di ricotta al ragù

Pollo al forno con vellutata di carote

foto 3

Ingredienti:

  • Pollo a pezzi
  • 1 noce di burro ed un goccio di olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di brodo di carne (a seconda della quantità di pollo)
  • Spezie (salvia, rosmarino)
  • Sale q.b.
  • Pepe q.bb

Per la vellutata:

  • Carote
  • 1 scalogno
  • 1 noce di burro

Preparazione:

  1. Massaggiate il pollo con delle spezie, sale e pepe.
  2. Mettete a soffriggere in una casseruola i pezzi di pollo con una noce di burro ed un goccio di olio evo.
  3. Quando è ben rosolato aggiungete un bicchiere di vino bianco. Fate sfumare bene.
  4. Aggiungete poi del brodo di carne.
  5. Terminate la cottura in forno a 180° per 1 ora circa. A metà cottura rigirate i pezzetti di pollo per cuocerli in modo uniforme.
  6. Gli ultimi 10 minuti, con i pezzetti rivolti verso l’alto, sul lato della pelle, mettete il forno con il grill.
  7. Per la vellutata bollite in acqua fredda salata le carote.
  8. Tagliatele a pezzetti e soffriggetele con 1 scalogno tritato.
  9. Aggiungete dell’acqua per terminare la cottura e renderle più morbide.
  10. Frullate il tutto con un minipimer in modo da creare una crema morbida e vellutata. Aggiungete anche un goccio di acqua calda (che avete tenuto dalla cottura delle patate per frullare meglio il tutto)
  11. Componete il piatto e servite ben caldo.

Pommes Duchesse

foto 1 foto 2

Ingredienti:

  • 500 g di patate
  • 50 g di burro
  • 2 tuorli
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • noce moscata
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Lavate e sbucciate le patate. Mettetele a lessare in una pentola con acqua fredda e sale.
  2. Una volta cotte, scolatele, lasciatele intiepidire, schiacciatele con uno schiacciapatate in una ciotola.
  3. Aggiungete 50 g di burro, 50 g di parmigiano reggiano, 2 tuorli, sale, pepe ed un pizzico di noce moscata.
  4. Amalgamate gli ingredienti con un cucchiaio di legno.
  5. Trasferite il preparato in una tasca da pasticcere dotata di bocchetta a stella
  6. Foderate una teglia con carta forno e spremetevi sopra dei piccoli ciuffetti di composto.
  7. Mettete in forno preriscaldato a 200° per almeno 15 minuti, fino a che i ciuffetti non si saranno dorati.
  8. Sfornate e servite le patate duchesse ben calde!

Polpette di carne senza uova

polpette senza uovaVi è mai capitato di non avere le uova ma di voler fare delle polpette?

Ecco una bella alternativa!!!

Seguite la mia ricetta delle polpette ma al posto delle uova usate del latte e sciogliete un cucchiaio di fecola in un po’ di latte ed aggiungetelo al composto!

Preparate le polpette e ripassatele nel pangrattato prima di friggerle!

Saranno morbidissime e gustose!!!

Ciambellone marmorizzato

ciambelloneIngredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di fecola di patate
  • 40 g di burro a temperatura ambiente
  • 250 g di zucchero (1 bicchiere raso)
  • 150 ml di latte
  • 30 g di cacao
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • gocce di cioccolato
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • zucchero a velo

Preparazione:

  1. Separate i tuorli dagli albumi.
  2. Sbattete i 4 tuorli in una terrina con un bicchiere raso di zucchero.
  3. Montate a neve gli albumi.
  4. Aggiungete al composto di uova e zucchero, 150 ml di latte
  5. Aggiungete la farina ed il lievito ben setacciati.
  6. Aggiungete 40 g di burro lasciato a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti.
  7. Aggiungete la scorsa grattugiata di 1 limone.
  8. Aggiungete le chiare d’uovo amalgamando con un cucchiaio delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  9. Per i più golosi potete aggiungere delle gocce di cioccolato.
  10. Versate metà del composto così realizzato in una terrina imburrata ed infarinata.
  11. All’altra metà aggiungete del cacao amaro. Quando è ben amalgamato versatelo nella tortiera.
  12. Infornate 40 minuti a 180°.

Tagliatelle di pasta fresca fatte in casa

tagliatelle

tagliatelle3

tagliatelle1

tagliatelle2

Ingredienti per 2 persone:

Per la pasta fresca: 1 uovo ogni 100 g di farina di grano tenero “00”

Per 200 g di pasta: 2 uova e 200 g di farina 00

Per il ragù vi rimando alla ricetta delle lasagne.

Preparazione:

  1. Amalgamate 200 g di farina con 2 uova.
  2. Realizzate un bel panetto che andrà a riposare in frigo per mezz’0ra ricoperto con una pellicola trasparente, prima di essere lavorato.
  3. Stendete la pasta bella sottile con un mattarello e realizzate delle tagliatelle.
  4. In una casseruola scaldate dell’acqua salata bollente.
  5. Aggiungete un goccio d’olio per non fare attaccare le tagliatelle.
  6. Calate le tagliatelle. Saranno pronte appena salgono a galla.
  7. Conditele a vostro piacimento.

Puré di patate

purè di patateIngredienti:

  • 1 kg di patate
  • 300 ml di latte
  • 80 g di burro
  • noce moscata
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate e lavate le patate.
  2. Lessatele in acqua salata, 40/45 minuti ma dipende dalla grandezza delle patate. Potete verificare punzecchiandole con una forchetta.
  3. Scolatele e passatele nello schiacciapatate.
  4. Mettete la purea ottenuta in una padella antiaderente a fuoco basso con una noce di burro.
  5. Aggiungete il latte, parmigiano grattugiato a vostro piacimento, aggiustate di sale, pepe ed una grattata di noce moscata.
  6. Mescolate fin quando il composto è bello denso e servite.

Filetto alla voronoff del mio cognatino

filetto alla voronofffiletto preparazione

Ingredienti per due persone:

  • Filetto da 400 gr
  • 1 Tartufo nero
  • 1 noce di burro
  • 200 ml di panna da cucina
  • sale q.b
  • pepe q.b.
  • 1 bicchiere di cognac
  • 2 cucchiai di senape dolce

Preparazione:

  1. Amalgamate 200 ml di panna da cucina, 2 cucchiai di senape, il tartufo nero tritato finemente. Questa crema andrà poi scaldata poco prima di impiattare finché la panna non si rapprenda.
  2. Infarinate il filetto.
  3. Cuocetelo in una padella con una noce di burro, 2 minuti per lato. Meglio ancora se utilizzate la griglia leggermente unta con un pochino di burro.
  4. In un’altra padella scaldate un bicchiere di Cognac.
  5. Versare il Cognac sulla carne.
  6. Inclinate la padella sulla fiamma in modo da sfiammare il filetto. Fate molta attenzione!
  7. 5/10 secondi al massimo e si spegne tutto.
  8. Versare sul filetto la crema scaldata.
  9.  Un suggerimento: potete cuocere la carne al sangue, meno di 2 minuti per lato. Nell’impiattamento potete aggiungere delle fette di pane abbrustolite o della focaccia fatta in casa che raccoglierà il sughetto e farà da accompagnamento.

Tagliatelle al tartufo nero del mio cognatino

tagliatelle al tartufo nero

tartufo nero

Ingredienti per 2 persone:

Preparazione:

  1. Fate bollire dell’acqua salata.
  2. Tritate finemente 1 aglio e metà tartufo nero.
  3. L’altra metà del tartufo tagliarla invece a scaglie.
  4. Fate soffriggere in una padella il burro ed il tartufo tritato. Quando ormai il burro è soffritto aggiungere il tartufo a scaglie ed 1 cucchiaio di acqua calda.
  5. Buttate le tagliatelle in acqua con un goccio di olio per non farle attaccare. Se sono fresche, quando salgono a galla sono pronte.
  6. Scolarle e condirle in padella con il soffritto preparato ed abbondate pepe nero.
  7. Servite subito in tavola.

Post Navigation

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 728 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: